Blog

Storia del baule e nostro restauro

Written by
Rate this item
(0 votes)

Chissà perché quando vedo dei bauli la mia mente vola e penso ai pirati… magari in un’altra vita ero un pirata od un corsaro.

Sapete dirmi a che periodo storico risale il baule più antico rinvenuto?

All’età dell’oro, VENNE ritrovato nella tomba di Tutankhamon. Un famoso faraone egizio.

Anche gli antichi romani facevano uso dei bauli per

gli spostamenti.

A quell’epoca utilizzavano il legno ed il bronzo per costruire i bauli.

Spostandoci in avanti con le lancette del tempo arriviamo nel.

1492 dove i bauli erano colmi di prodotti provenienti dal “Nuovo Mondo” che venivano traghettati nel vecchio continente per essere commercializzati.

Portando ancora in avanti le lancette del tempo arriviamo ….

Tra il 700 e l’800, dove durante gli spostamenti dell’aristocrazia e borghesia, riuscivano ad imbarcare una trentina o più di bauli.

Contemporaneamente venivano ideati anche i bauli usati in farmacia che venivano chiamate “casse-farmacia”. Risalgono a questo stesso periodo l’invenzione e ideazione dei bauli-biblioteca e del l baule letto e bauli da mongolfiera o quelli con l’appendiabiti interno.

Poi con la rivoluzione industriale dell’800, Louis Vuitton, nel 1896, mette in commercio il primo baule griffato che nel 1924 si trasformerà in “borsone”.

In seguito il destino del baule divenne quello di raccogliere il corredo per il matrimonio; per poi alla fine nei tempi moderni, si trasforma fino a diventare un complemento d’arredo.

Il video completo incluso i lavori di restauro che abbiamo fatto sono sulla nostra pagina Youtube. 

Read 77 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.