0
0
0
s2sdefault

CLAMOROSO!!!
TRA QUALCHE GIORNO CI SARA' UN'INIZIATIVA SENZA PRECEDENTI NEL CAMPO DELL'USATO TENETE D'OCCHIO LA PAGINA FACEBOOK O LA HOME PAGE DEL SITO www.usatoco.it NE VEDRETE DELLE BELLE.

0
0
0
s2sdefault

Voi essere informato in tempo reale quando aggiorniamo la vetrina di Usato & Co?

Diventa nostro Fan su FACEBOOK oppure clicca a destra su "Find Us On Facbook" e clicca su "Like".

Oltre ad essere informato in tempo reale ci saranno varie iniziative valide SOLO per chi è Fan su Facebook.

0
0
0
s2sdefault

Con grande rammarico annunciamo la chiusura del sito www.mercatinidicagliari.it.

Il sito era nato un anno fa per darvi la possibilita' di scrivere e discutere sulle varie realta' che riguardano i mercatini sia all'aperto che al chiuso.

Per pubblicizzare gratuitamente le vostre attività o attività inerenti i mercatini tipo i tappezzieri, restauratori ecc.

Dopo 1 anno nessuno, dico nessuno, si è mai "SCOMODATO" di scrivere qualcosa e io Miriam e Alberto non abbiamo il tempo ne la voglia di scrivere per pubblicizzare attività che non sia la nostra.

A breve verra' attivato un relink direttamente su www.usatoco.it

A gennaio tutti gli articoli che erano sul sito mercatinidicagliari.it verranno inseriti nel nuovo sito di USATO & CO.

0
0
0
s2sdefault

TWISTart o Pirkka è una tecnica finlandese che utilizza il "Filo di Carta". In pratica è una striscia di carta arrotolata di vari colori, resistenti all'acqua e alla luce, con varie sfumature - per dare vita a fiori di grande effetto. Il "Filo di Carta" si trova in alcune mercerie, colorifici, negozi di hobbistica o belle arti, in matasse di varie metrature.

L'occorrente per realizzare i fiori in "Filo di Carta" è semplice:

Filo di Carta
righello
forbice
stuzzicadenti
punteruolo (ma può andare bene anche uno spillo!)

e a seconda dei fiori:

colla (vinavil)
pennello (per la colla)
elastico
filo di ferro
carta crespa

I fiori di base si fanno così: aprire il "Filo di Carta" basta srotolarlo, girando nel senso opposto a quello in cui è stato arrotolato, preferibilmente partendo dal mezzo; non sempre bisogna aprirlo del tutto: ad esempio per fare le foglie è sufficiente aprirlo nel mezzo lasciando arrotolate le estremità.

 

Per il resto internet è pieno di informazioni e idee su questa bellissima tecnica.

 

Abbiamo 22 visitatori e nessun utente online